domenica 22 gennaio 2017

50 FIRME E DISEGNI DI FONTANA

50 FIRME DI LUCIO FONTANA
CON DISEGNI DA LUI RICONOSCIUTI
 PROVENIENTI  DALL'ALBUM
 PER LA FABBRICA DEL DUOMO ?

Il Prof. Enrico Crispolti (83 anni) non li pubblicò..
Il Prof. Francesco De Bartolomeis (98 anni) non ricorda.
La Fondazione Fontana non ne é certa e sentenzia che:
"Se é buona la firma, non é buono il disegno"
sebbene due periti calligrafi dei Tribunali di Roma e Milano
(il prof. Eugenio Maria Viola e Sebastiano Cilio)
certifichino che la firma é autentica.

FINTANTO CHE L'ESIMIA FONDAZIONE FONTANA 
NON RICONOSCERÀ L'AUTENTICITÀ DEI DISEGNI, 
L'EVENTUALE VENDITA DI PARTE O DI TUTTA LA COLLEZIONE
SARÀ LIMITATA ALLE SOLE MANO SCRITTURE E FIRME.
CHE POI VI SIANO SUGLI STESSI FOGLI ANCHE DEI DISEGNI,
CIO' SARÀ DA CONSIDERARSI UN FATTO ACCESSORIO 
ED ININFLUENTE SULL'OGGETTO DELLA COMPRAVENDITA,
TUTTAVIA APPREZZABILE SUL VALORE COMPLESSIVO.

Considerando che l'impronta dentale é da sempre fonte di prova certa,
ecco due disegni dentali firmati da Lucio Fontana
il quale notoriamente aveva il terrore del dentista:

il primo disegno riporta la mano scrittura di Fontana
" studio denti ceramico - Albissola"


il secondo disegno sembra essere un intervento chirurgico al dente,
firmato e datato 1953.


Il possessore della collezione di 50 dipinti
Umberto Joackim Barbera (70 anni)


é convinto che siano disegni assolutamente autentici 
e qui li presenta alla disamina della Fondazione Fontana.


Iniziando dai decori...









É tempo di passare ad altre tipologie …
questa clessidra dedicata all'amico Ridolfi


La progettazione e realizzazione di sculture con o senza gambo…
questa ad esempio é in ghisa su base d'acciaio (Kg. 6,5)





Cosa avrebbe potuto contenere una cornice?
Il nulla, un buco immenso, concetto finale della spazialità…

Oppure  il ricordo più personale ed intimo
delle immagini del primo incontro
con colei che diverrà sua moglie ?


Oppure la pelle di vacca augurale per le nozze
con la dicitura "Per gli sposi forza e temperanza " ?



  I
Se ancora non siete convinti dell'autenticità di questi disegni?
Passiamo quindi ai TEATRINI colorati di Lucio Fontana:


Questo disegno é stato fotografato con poca luce,
ce ne scusiamo.
Passiamo ad un teatrino di colore verde:




Questo sì che é di un colore piacevole. 
Qualcuno dirà: "Ma lucio non usava il colore verde!"
Bene, allora ve lo serviamo in un suo piatto ceramica:


Qui sopra:
Ceramica nera di Albissola, cm. 14x7 circa
incisioni smaltate di colore verde alga
raffigurante tre pesci: 
Lucio con il suo amico Manzoni ed un calamaro.
Questo "scenario marino" fu realizzato da Lucio Fontana
assieme alla scenografa, moglie del Manzoni,
nell'estate 1964 (datazione e sigla sul retro).  

Qui sotto: armadietti per il suo bagno ?





la casa trasformata in… una ribaltina ?


Ed ora...
IL  PROGETTO  della suola di una sua scarpa
anticipatrice, per i buchi, delle scarpe della "Geox" !



Desiderate vederne altri in volo radente ?


Due passi in giardino ?





Gli alberi ispirarono a Fontana due lampade…


da sistemare nella sua casa…




con luci a muro…




una luce con plancia di vetro  a soffitto 
sostenuta da quattro formelle di ceramica…





ed una luce a gambo…


ed un tavolino in vetro con tre incisioni…













Che sia la pianta stradale di Milano ?










… e d
"dulcis in fundo" ….

il gioiello che Fontana ideò per Sofia Loren !


ed un studio di fregio…


Per ulteriori informazioni ed acquisizioni:
Umberto Joackim Barbera
i.phone: +39 348 5116565 (WhatsApp)
ubarbe22@gmail.com










Nessun commento:

Posta un commento